APPROCCIO AL CLIENTE IN BASE ALL’INTERPRETAZIONE DEL TEST SUL BULBO DEL CAPELLO MRT (Multiple Reaction Test)
L’interpretazione del test MRT sta alla base della valutazione dello stato di benessere del soggetto che si sottopone a trattamenti estetici. Partendo, infatti, dall’esame del bulbo del capello si hanno informazioni sullo stato di salute e benessere della persona, informazioni che permettono alla professionista un approccio direi predittivo sulla buona riuscita del trattamento estetico oltre che dello stato di salute della cliente. Prioritaria deve essere l’esclusione della presenza di minerali tossici e la carenza od eccesso di minerali che sono in grado di presagire disordini e disturbi metabolici, ormonali e neurovegetativi. Le eventuali carenze vitaminiche e amminoacidiche suggeriscono poi di intraprendere un percorso nutrizionale appropriato e personalizzato affinché i trattamenti estetici abbiano maggior successo; talvolta tramite una specifica personale assunzione di integratori dopo attenta valutazione del test MRT. Molto indicativi risultano poi essere i rapporti tra minerali che permettono di stabilire eventuali squilibri endocrini e/o metabolici e la presenza di radicali liberi responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle. Pertanto risulta fondamentale uno strumento di valutazione qual è l’analisi M.R.T per ottenere successi sia in campo estetico, nei trattamenti di epilazione – ritenzione idrica- rimodellamento corpo- anti Age, sia in campo nutrizionale. Per essere professionisti preparati e validi consulenti su tale materia sono stati predisposti specifici percorsi formativi : 1) corso MRT 2) corso Electromedical Beauty Therapist Dr.ssa MARIATERESA CASELLI BIOLOGO NUTRIZIONISTA BIOCHIMICO-CLINICO NATUROPATA info@mtcaselli.it